A proposito di Fiat (e non solo)

31 Ago

A proposito del fatto che quello che davvero conta in un’azienda produttrice di beni è la qualità del prodotto, senza la quale non c’è marketing che tenga, sarebbe bene che ci si ricordasse dell’Ing. Vittorio Ghidella.

L’Ing. Ghidella, per chi non lo sapesse, è l’uomo al quale si deve il rilancio della Fiat nei primi anni ’80 del ‘900 (fu lui ad ideare l’auto che simboleggiò quella rinascita, vale a dire la Fiat Uno); per me l’Ing. Ghidella rappresenta uno dei simboli più rappresentativi di un mondo purtroppo ormai scomparso, un mondo nel quale era naturale che a guidare un’azienda produttrice di automobili fosse un ingegnere.

Ho voluto ricordare l’Ing. Ghidella anche perché le modalità (assolutamente inconsuete per l’ambiente torinese) con cui avvenne la sua uscita dalla Fiat (si trattò, nella sostanza, di una vera e propria cacciata) furono sintomatiche della mutazione che ebbe luogo in quegli anni nel nostro Paese e della quale ancora oggi scontiamo gli effetti.

Fu in quegli anni anni, infatti, che gli aspetti finanziari e il marketing cominciarono a prevalere su tutti gli altri, nella convinzione (illusoria) che per vendere un prodotto (non solo un’automobile) fosse sufficiente la pubblicità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: