A proposito di “poteri forti”

20 Nov

In questi giorni si è ritornati a parlare dei cosiddetti “poteri forti”, ad usare cioè un’espressione, di una genericità assoluta, con la quale s’intende far riferimento in particolare al potere finanziario, a quello economico, alle grandi banche, e comunque a persone non espressione del voto popolare e che per questo motivo non sarebbero legittimate a governare.

Mai che si usi quest’espressione per far riferimento ai veri poteri forti di questo Paese, vale a dire alla Chiesa cattolica, alla mafia, alle associazioni segrete (quali la P2), poteri che condizionano pesantemente, fin dalla sua nascita, la vita dello Stato italiano, tanto debole da esserne da sempre condizionato, anziché condizionarli.

Il male, incurabile, di cui soffre il nostro Paese non deriva dai cosiddetti “poteri forti” (la cui esistenza deriva peraltro dalla debolezza dei tre poteri che stanno alla base di una sana vita politica), ma dai tanti poteri oscuri che tramano all’ombra di chi li tollera, di chi li protegge.

Quello che chi parla di “poteri forti” fa fatica ad ammettere è che la formazione del governo Monti è la conseguenza dell’inettitudine di quello precedente, nonché dell’incapacità dell’attuale parlamento di dar vita ad un nuovo esecutivo, entrambe chiare dimostrazioni dei limiti della democrazia.

A questo proposito, non si può non notare come le dichiarazioni di tante persone (e fra queste diversi parlamentari) mettano in evidenza che ancora oggi tanta gente nel nostro Paese non ha ancora capito che in una democrazia parlamentare, quale quella nella quale viviamo, le elezioni portano alla formazione di un parlamento, non di un governo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: