A proposito della presenza di Monti a “Porta a Porta”

7 Dic

Come sempre più spesso accade in questo Paese, non si riesce proprio a non far confusione fra causa ed effetto.

L’ultimo esempio di questa vera e propria patologia nazionale ci viene fornito dalla presenza di Monti alla trasmissione “Porta a Porta” di ieri sera, fatto che, giustamente, ha fatto indignare molti italiani.

A questo proposito, vorrei far notare che il potere conquistato negli anni da Vespa deriva dal fatto che in Italia c’è tanta gente che riconosce dignità di giornalista a un simile personaggio, a uno che più che Carl Bernstein fa venire in mente Uriah Heep.

Per chi non l’avesse presente, Carl Bernstein è il giornalista americano che nel 1972, assieme a Bob Woodward (lavoravano entrambi al “Washington Post”), condusse l’inchiesta che svelò i retroscena del “Watergate”, vale a dire dello scandalo che costrinse Richard Nixon a dimettersi dalla carica di Presidente degli Stati Uniti d’America.

Per quanto riguarda invece Uriah Heep, si tratta del personaggio reso celebre da Charles Dickens (in “David Copperfield”) per la sua ostentata umiltà, per l’untuosa ossequiosità e per la generale ipocrisia.

Tornando alla decisione di andare a “Porta a Porta”, Monti l’ha descritta come dovere di spiegazione verso i cittadini.

Ma se Monti avesse davvero voluto spiegare ai cittadini italiani (che fortunatamente non sono certamente identificabili in quelli che guardano “Porta a Porta”) i contenuti della sua manovra, da lui stesso definita “salva-Italia”, avrebbe potuto benissimo indire una conferenza stampa e chiedere alla Rai di trasmetterla nell’orario di massimo ascolto.

Questa, oltre alla manifestazione di una vera discontinuità con i precedenti governi, sarebbe stata anche l’occasione, per quelli (italiani che stranieri) che fanno realmente il mestiere di giornalista, di porre delle reali domande (e ce ne sono davvero tante!) sulle misure messe a punto da questo nuovo governo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: